Bonus ristrutturazioni

Bonus Ristrutturazioni: la detrazione sale al 110%

Come sappiamo, il Decreto Rilancio ormai è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, con questo anche il nuovo Bonus Ristrutturazioni.
Il Governo ha fatto sapere che quella riservata all’edilizia è tra le manovre più importanti del decreto, perché comporterà numerosi vantaggi sotto tutti i punti di vista. Tra le aspettative c’è: incremento del lavoro, ripresa economica, tutela dell’ambiente, e ovviamente, una grande spinta al settore edile, gravemente in crisi da ormai 11 anni.

Con il nuovo bonus ristrutturazione, che potenzia la detrazione fino al 110%, avverrà una vera e propria “rivoluzione per l’economia e per l’ambiente”, ha detto Riccardo Fraccaro.
Vediamo come funziona.

Bonus Ristrutturazioni: ecobonus e sismabonus al 110%

Il sottosegretario al Consiglio dei Ministri, Fraccaro appunto, non ha trattenuto l’entusiasmo né le aspettative riguardo questo nuovo progetto. Lo definisce: “il bazooka che il governo mette in campo per un Paese più verde, efficiente, sicuro e rinnovabile ma anche per una ripresa economica più vigorosa e incisiva”.

Il bonus ristrutturazione al 110% non è altro che un potenziamento del Sisma Bonus e dell’Ecobonus, nato in piena emergenza Coronavirus.
Possono beneficiare della detrazione le seguenti categorie:

  • Unità immobiliari, se gli interventi vengono commissionati da persone fisiche;Condomìni, valido per prime e seconde case;
  • Seconde case unifamiliari, solo per interventi antisismici, non per riqualificazione energetica.

Si tratta di una detrazione nella misura del 110%, per cui non ci saranno spese da affrontare.

Bonus ristrutturazioni 110 come funziona

Si può beneficiare dello sconto in due modi

  • Detrazione fiscale in 5 anni, al 110% sul totale della somma spesa;
  • Sconto totale in fattura, cedendo il credito d’imposta alla ditta che ha compiuto i lavori. A sua volta, l’impresa avrà la possibilità di cedere il credito ai fornitori o agli istituti bancari, facendosi pagare il lavoro effettuato.

L’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili), ha stimato che il bonus ristrutturazione al 110% frutterà:

  • Una crescita di 21 miliardi di euro nell’economia (+1,3% del PIL);
  • +6 miliardi di lavoro per le imprese;
  • +100 mila nuovi posti di lavoro.

Interventi di riqualificazione e sismici: le condizioni

Per quanto riguarda gli interventi volti alla riqualificazione energetica, i lavori dovranno essere di una certa importanza. Per ottenere il bonus ristrutturazione, il committente dovrà necessariamente dimostrare che gli interventi compiuti hanno portato un miglioramento alla struttura.

Condizioni

  • Per gli immobili di classe energetica C, che i lavori facciano salire la qualità dell’immobile di almeno 2 classi;
  • Per chi invece vuole sfruttare il beneficio con un immobile di classe B, dovrà migliorarne le condizioni portandolo almeno alla classe A1.
    I lavori volti invece a ridurre il rischio sismico saranno destinati agli immobili situati nelle zone sismiche 1, 2 e 3.

Rientrano tra i lavori concessi

  • La messa in sicurezza delle parti strutturali dell’edificio;
  • Il passaggio ad una classe di rischio inferiore rispetto a quella attuale;
  • Il passaggio a due classi di rischio inferiori;
  • Acquisto di edificio antisismico (sismabonus acquisti).

I lavori dovranno necessariamente essere sostenuti tra il 1 luglio 2020 e il 31 dicembre 2021.

Seconda casa

La detrazione del 110 % è valida anche per la seconda casa? Sembra proprio di si. Secondo il Decreto Rilancio l’agevolazione è stata estesa a tutti i tipi di immobili, anche le villette unifamiliari usate come seconda casa. Leggi il nostro approfondimento sul bonus ristrutturazioni seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orario ufficio

Dal lunedì al venerdì: 8:00-19:00
Sabato: 08:00 – 13:00
Domenica: chiuso

Recapiti

Tel: 351 991 0659

Mail: davide@ristrutturazioniok.com

Mail: readyservice89@gmail.com

Ristrutturazioni Ok - Via Ticino 63 - Anzio 00042 - RM - Piva cf 14001181008 - Privacy Policy Cookie Policy